Agnello al brandy

Occorrente:
  • 1 kg di cosciotto d'agnello
  • 15 gr di brandy
  • 1 cipolla
  • 2 foglie d'alloro
  • 30 gr di burro
  • 15 gr d'olio
  • 50 gr di farina
  • 1 dado
  • 1 uovo
  • 1/2 limone
  • 8 fette di pancarrè
  • sale
  • 5 grani di pepe bianco
Disossare il cosciotto d'agnello e tagliarlo in 4 pezzi. Con l'osso tolto dal cosciotto preparare un buon brodo, insaporirlo con il dado e farlo bollire almeno due ore. Tritate molto finemente la cipolla e farla rosolare in una casseruola con il burro e l'olio, quindi aggiungere i pezzi di agnello. Appena la carne acquista un bel colore dorato irrorarla con il brandy e dare fuoco. Lasciar spegnere, aggiungere sale, pepe e alloro e mescolare con il cucchiaio di lengo. Unire la farina e mescolare di nuovo, tenendo la fiamma alta.

Abbassare la fiamma allungare con il brodo preparato nel frattempo. Incoperchiare e lasciar cuocere lentamente per circa 1 ora e mezza, sorvegliando affinchè l'agnello non asciughi. Se necessario allungare con altro brodo. A fine cottura togliere i pezzi d'agnello, sgocciolarli, disporli sul piatto di portata e tenerli al caldo.Aggiungere al sugo rimasto nella casseruola il succo di mezzo limone, mescolare, togliere dal fuoco e passare al colino. Rimettere la salsa nella casseruola e cuocere a fuoco lento per non far perdere l'ebollizione, aggiungere un tuorlo d'uovo, mescolare e continuare la cottura per tre minuti circa, senza far bollire la salsa. Versare nella salsiera e servire ben caldo insieme all'agnello, guarnito sul piatto di portata con le fette di pancarrè abbrustolite nel forno. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...