Le Spezie

  • Cannella: il suo aroma particolare la rende adatta sia per salse e marinate, sia per la pasticceria
  • Cardamomo: è una spezia antichissima, viene usata per aromatizzare aringhe e verdure in salamoia e sott'aceti, per profumare dolcetti, biscotti e pane, maiale stufato, e vino caldo. Si può aromatizzare il latte facendo bollire in esso i semi avvolti in una garza, per farne creme e gelati. I semi di Cardamomo danno al caffè un sapore particolare, gradevole, sobboliti o filtrati insieme alla polvere di Moka quando si prepara il caffè.
  • Chili: è una mescolanza di peperoncino, origano, comino, cacao ed altri aromi. Si utilizza per insaporire i fagioli, i ragù di carne ed altri piatti di verdura o di pesce. Per temperarne l'ardore si usa servire insieme un piatto di fette d'arancia, per ristorare via via la bocca infuocata.

  • Chiodi di garofano: adatti ad aromatizzare ragù e brasati. Indispensabili nela preparazione del vin brulè
  • Chutney: serve come base per la composizione di molte salse dal gusto dolce con l'aggiunta di frutta, mango specialmente, mele, cedro candito, uvetta appassita ecc. Si serve in genere con le carni fredde o grigliate
  • Coriandolo: si usa nelle marinate, nelle salamoie ed in taluni sottaceti, nelle verdure preparate alla "greca", e può aromatizzare anche dolcetti e pane.
  • Cumino o Comino: di aroma intenso e  piccante, fondamentale in tutta la cucina del Nord Africa e particolarmente riconoscibile nei " cus-cus".
  • Curcuma: E' una polvere gialla estratta da una radice ed è la base che dà colore al curry. Da sola è usata come colorante e dà un aroma leggero e gradevole.
  • Curry: non è una pianta aromatica ma una mescolanza pronta di aromi. A seconda delle miscele i curry sono molto diversi l'uno dall'altro. La polvere va sobbollita con i cibi a lungo, e va aggiunta anche alla besciamella e ai sughi di carne e di pesce.
  • Noce moscata: va grattugiata all'ultimo momento per mantenere più inteso l'aroma. Si usa in tutte le puree, nei ripieni, nelle farce dei tortellini e ravioli, nelle marinate, negli umidi, nelle verdure saltate al burro. Indispensabile nella besciamella.
  • Paprika: questa spezia, deperisce in periodo abbastanza breve, ed ammuffisce, per questo motivo è bene acquistarne piccoli quantitativi. Si usa soprattutto nel gulasc. 
  • Pepe: il pepe può essere bianco, verde e nero. Si usa nelle salse, per condire tutte le insalate e le verdure crude o bollite; nei risotti di pesce con prezzemolo e aglio.
  • Zafferano.
  • Zenzero.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...