Le tisane

Le tisane si preparano sotto forma di decotto o infuso, e anche mettendo a bagno le erbe in acqua fredda per qualche ora. Si consiglia di non preparare in casa mai in anticipo le tisane, ma solo al momento di servirsene; e ciò sia per l'inquinamento che possono subire nel tempo, sia per la perdita di freschezza e di aroma (e talora per l'idrolisi di alcuni principi attivi).

Le tisane digestive si preparano con bucce di limone, foglie di Menta o Verbena, con sommità fiorite di Timo, con Cedrina, Rosmarino, Melissa, Centaurea, radici di Genziana ecc... (15 gr per litro di acqua)
Le tisane diuretiche si preparano con Dente canino, piccioli di ciliegie, barbe di Mais, Borragine, radici fresche di Prezzemolo (15 gr per litro di acqua).
Le tisane calmanti si preparano con la Camomilla, la Melissa, il fior d'Arancio, la Passifilora, la Valeriana, il Millefoglio ecc. 
Le tisane favorenti il sonno contengono Tiglio, fior d'Arancio, galbuli di Cipresso, Rosolaccio, Camomilla, Passiflora.
Le tisane depurative indicate specialmente per le cure primaverili, contengono Bardana, Cicoria, Fumaria, Romice, Dulcamara, Tarassaco.
Le tisane sudorifere contengono Tiglio, Sambuco, Salice.
Le tisane epatiche contengono foglie di Carciofo, Curcuma, Liquirizia, Centaurea, Rabarbaro rapontico ecc.
Le tisane lassative contengono Senna, Frangola, Cascara, Rabarbaro.
Le tisane ipotensive contengono Vischio, foglie di Olivo, Borsa di pastore, fiori di Biancospino, Aglio




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...