Come lavorare una morbida giacchettina da camera con l'uncinetto


Da indossare nei nostri momenti di relax.


Occorrente:
Lana a due capi: 200 g; uncinetto n° 2,5; bottoni di madreperla; 130 cm di nastro; 40 cm di elastico rotondo.
Punti impiegati
Punto catenella, punto basso, punto a stelle, punto alto.


punto a stelle
Il punto a stelle si esegue così:
*1° giro: 3 punti bassi, 3 punti catenella, saltare 3 punti di base, 1 punto alto, 3 punti catenella, saltare 3 punti di base, riprendere da *;

2° giro:
 identico al primo, eseguendo i punti così come si trovano (cioè i punti bassi sopra i punti bassi, punti catenella sopra punti catenella, ecc.);

3° giro:
 1 punto alto di vivagno, * 1 punto alto eseguito al centro del gruppo dei 3 punti bassi del giro precedente, 3 punti catenella, saltare 3 punti di base, 3 punti bassi eseguiti ai lati e al centro del punto alto del giro precedente, 3 punti catenella, saltare 3 punti di base, riprendere da *;

4° giro: identico al 3° giro, eseguendo i punti così come si presentano

5° giro: riprendere dal primo 1° giro e continuare per tutto il resto della lavorazione ripetendo sempre i primi 4 giri.

Esecuzione.
La giacchettina si lavora in un pezzo solo, iniziando dal fondo dietro come potete vedere dalla figura che segue. Anche le maniche sono attaccate al corpino.

(puoi vedere l'immagine più grande cliccandoci sopra)

N.B. Se visualizzi questo post su un altro sito, e non riesci a ingrandire le immagini, ti consiglio di visitare la pagina originale. 


  1. Avviare una catenella lunga 40 cm e iniziare subito la lavorazione con il punto a stelle. All'altezza di 11 cm cominciare con gli aumenti sui due lati del lavoro, avviando a nuovo a ogni riga sul diritto del lavoro 3 punti catenella. Gli aumenti verranno sospesi quando sarà stata raggiunta l'altezza totale di 30 cm ; a questo punto la larghezza del dietro sarà di 60 cm. 
  2. Avviare a nuovo in una sola volta per le maniche, ai due lati del lavoro, 42 cm di catenella per parte e continuare fino a ottenere un'altezza totale di 50 cm. 
  3. Per lo scollo posteriore interrompere la lavorazione su 15 cm nel mezzo dietro, proseguendo su una parte sola facendo le necessarie diminuzioni; dopo cm 12 avviare una catenella di 12 cm per la scollatura di metà davanti. Raggiunta l'altezza totale di 70 cm, per chiudere la manica interrompere la lavorazione su 42 cm all'esterno del lavoro e iniziare le diminuzioni del fianco, tralasciando di lavorare 3 punti a ogni riga sul lato esterno del diritto del lavoro. Dopo 19 cm di diminuzioni proseguire ancora per 11 cm la lavorazione sui punti rimasti. 
  4. Inserire il filo a lato dei 15 cm di scollatura del dietro, nel punto in cui una delle due parti era stata lasciata in sospeso, e condurre a termine l'altra metà nell'identico modo, facendo naturalmente tutte le diminuzioni e gli aumenti in senso inverso.
Confezione

Cucite con punti nascosti i fianchi e la parte inferiore delle maniche lungo la linea indicata nella figura che segue.


  1. Eseguite intorno al bordo delle maniche un giro di finizione costituito da 6 punti bassi alternati a pippiolini e inserite dal rovescio, alla distanza di cm 3 dal brodo, per stringere la manica intorno al polso, un elastico rotondo che chiuderete con un piccolo nodo dopo averlo infilato alternativamente nei fori lasciati dai punti alti.
  2. Eseguite intorno allo scollo e ai bordi inferiori e anteriori della giacchetta 10 giri di punto basso, lavorando 2 punti dentro ogni punto d'angolo per ottenere l'ampiezza necessaria per la curvatura.
  3. Riprendendo i punti sullo scollo dei due davanti, salterete ogni volta un punto di base, ottenendo un'arricciatura, così da ridurre le dimensioni dello scollo che era stato lavorato con misure più abbondanti per dare maggiore ampiezza al davanti. 
  4. Durante la lavorazione del bordo, dopo 5 righe di punti bassi, eseguite 12 occhielli intorno allo scollo, necessari per far passare il nastro, e 5 occhielli sulla parte destra del avanti,per chiudere i bottoni.
  5. Per l'esecuzione degli occhielli procedete nel modo seguente: interrompete la lavorazione a punto basso per un certo numero di punti, secondo l'ampiezza che si vuol dare all'occhiello, e avviate a nuovo lo stesso numero di catenelle, riprendendo poi la lavorazione a punto basso. Nella riga successiva continuerete normalmente il lavoro, usando come punti base le catenelle avviate a nuovo nella riga precedente. 
  6. Attaccate sul lato sinistro della giacchetta 5 bottoni in corrispondenza degli occhielli.
A questo punto il lavoro è terminato e potete indossare l'indumento. 
Potete eseguire questo modello anche per realizzare una giacchettina da giorno. Sostituendo all'occorrenza il nastro attorno al collo con altro materiale più idoneo.



Articoli correlati
Se vuoi imparare a lavorare l'uncinetto  ti segnalo una guida utile, un piccolo corso che ti accompagnerà alla scoperta di questa meravigliosa arte che ti regalerà tante soddisfazioni. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...