Come si esegue il punto croce a tre quarti


Quando trovate sullo schema un simbolo o un colore che prende solo la metà di un quadretto tagliato in diagonale, il punto che dovete ricamare è un punto croce a tre quarti. E' un punto parziale che viene usato ai margini del disegno o di un particolare interno, in modo da farvi ottenere un contorno lineare più elegante e preciso della tradizionale scaletta. Il punto croce a tre quarti chiude una fila di punti croce dello stesso colore, quasi sempre. Quando le file sono più di una, ricamate prima tutti i punto croce interi delle varie file e solo dopo, uno a uno, i punti croce a tre quarti. Secondo la direzione del quarto punto, il punto croce a tre quarti si lavora in maniera diversa. Ecco come fare.


Come si fa il punto croce a tre quarti

A) Se dovete eseguire il punto croce a tre quarti verso il basso a destra, ricamate l'andata del punto croce (uscite in 1 entrate in 2), uscite da 3 e rientrate con l'ago nel centro del punto precedente dopo aver sovrapposto il filo. 

B) Se dovete eseguirlo verso l'alto a sinistra, uscite, uscite da 1, entrate in 2, uscite dal centro del punto precedente, sovrapponete il filo e rientrate in 4.

C) Se dovete eseguire il punto croce a tre quarti verso l'alto da destra, uscite dal centro, entrate in 2, uscite in 3 e rientrate in 4.

D) Se dovete eseguirlo verso il basso a sinistra, uscite da 1, entrate nel centro, uscite da 3 e rientrate in 4. Quando sullo schema vedete all'interno del disegno dello schema un quadretto diviso in diagonale con due simboli o colori diversi, vuol dire che dovete lavorare due punti croce a tre quarti avvicinati, in due colori diversi.

E) Lavorate i due punti nella direzione necessaria, uscendo e rientrando per entrambi negli stessi fori della sequenza 1-2 oppure 3-4. Al centro, non entrate mai con l'ago tra i fili di un punto già lavorato, ma passatevi sopra tanto in entrata quanto in uscita.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...