Come si inamidano i lavori all'uncinetto


Attenzione:
Per salvare le immagini nelle dimensioni reali, cliccaci sopra, si apriranno in un'altra pagina, poi clicca sul tasto destro del mouse e scegli "salva immagine con nome", una volta sul tuo computer apri lo schema con il programma "Paint" e stampalo, se l'immagine è troppo grande puoi ridimensionarla a tuo piacere (puoi usare anche un altro programma per immagini).
N.B. Se visualizzi questo post su un altro sito, e non riesci a ingrandire le immagini, ti consiglio di visitare la pagina originale.


cestini inamidati sono adatti  per realizzare bomboniere, porta bon-bon, portadolcini, graziosi fermaposto...
Ma vediamo come si realizzano e soprattutto come si inamidano.

Per il cestino della foto occorrono circa 15 g di filo di Scozia n°10, bianco; un uncinetto di acciaio n° 1,75.

Esecuzione: avviare una catenella di 8 maglie e chiuderle a cerchio, proseguire seguendo lo schema.



Come inamidare: preparate uno sciroppo di zucchero molto denso, (circa 35 zollette in un bicchiere di acqua, oppure 1 parte di acqua e 2 di zucchero. Naturalmente la quantità varierà a seconda delle dimensioni dell'oggetto da inamidare. Le dosi indicate sono per un oggetto di medie dimensioni. Fate intiepidire, quindi immergete il centrino nella soluzione e lasciate che si impregni bene, strizzatelo e modellatelo su un oggetto del quale volete esso assuma la forma. Lasciatelo asciugare. Sfilatelo dalla forma dopo l'asciugatura. 
Qualora l'oggetto non fosse abbastanza  indurito ripetete l'operazione. 

Gli elementi decorativi (gallone, fiori di stoffa e all'uncinetto), non vanno induriti con lo zucchero e saranno incollati o cuciti usando un ago abbastanza sottile per passare tra le maglie del lavoro, al termine del'operazione di indurimento. 




Articoli correlati
Se vuoi imparare a lavorare l'uncinetto  ti segnalo una guida utile, un piccolo corso che ti accompagnerà alla scoperta di questa meravigliosa arte che ti regalerà tante soddisfazioni. 
    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...